Anche in questo caso, l’aver corrisposto una somma superiore a quella stabilita nel contratto è una violazione del contratto firmato tra il proprietario e gli inquilini che va ostacolata in tutti i modi. Davanti alla legge il colpevole è lui, e davanti al giudice sarà tenuto a rimborsare tutte le somme corrisposte non pattuite.

10411284_1516410968606677_407950083208344321_n.jpg