Rimane comunque la possibilità di presentare la Richiesta di Agevolazioni in ritardo e di ottenere il ricalcolo di seconda e terza rata, con il pagamento di un contributo per la tardiva presentazione pari a:

- Euro 107,00 per richieste confermate entro e non oltre il 15 febbraio 2018;

- Euro 214,00 per richieste confermate entro e non oltre il 15 maggio 2018;

Dopo il 15 maggio 2018 non sarà più possibile ottenere riduzioni sulle rate.

N.B.: Le scadenze sopra riportate valgono anche per gli studenti che si immatricolano in corso d’anno, in quanto la Richiesta di Agevolazioni è compilabile anche con il solo codice fiscale.

borsisti_1.jpg