Assolutamente no! Il docente in sede di esame o in altra sede non può verificare il possesso e meno di un testo da parte dello studente. Tieni anche presente che nel corso dei tuoi anni all’università la spesa per i libri può essere davvero onerosa; per questo ti consigliamo di tenere d’occhio la possibilità di acquistarli usati e di usufruire il più possibile dei servizi delle biblioteche. Per i libri usati, una buona soluzione è l’app Booketplace, che mette in contatto domanda e offerta tra gli studenti della stessa città.

12D.jpg